imagihttp://osservatorionline.it/media///2017/07/messaggero.jpg

header

9 maggio 2012: l'Osservatorio in udienza dal Segretario di Stato Cardinale Tarcisio Bertone

Il 9 maggio 2012, Andrea Ceccherini, Presidente dell’Osservatorio Permanente Giovani-Editori, è stato ricevuto, insieme ad una delegazione di 50 studenti e docenti, in udienza privata dall'allora Segretario di Stato, Cardinale Tarcisio Bertone.

La Sala dei Trattati, in Vaticano,  ha fatto da cornice a questo nuovo emozionate momento durante il quale il Cardinale ha avuto modo di ringraziare Andrea Ceccherini e tutto l’Osservatorio per il lavoro svolto a favore delle giovani generazioni, definendo “Il Quotidiano in Classe” un’iniziativa tra le più incisive nell’ambito  dell’educazione alla lettura: “l'esperienza della lettura della carta stampata sia un'altra rispetto a quella dei media digitali, poiché' lascia maggior traccia interiore, e consente di interiorizzare più' profondamente i concetti, sebbene non "vadano sottovalutati i nuovi mezzi di informazione” ha affermato il Cardinal Bertone, ricordando anche la figura di Don Milani, tra i precursori della lettura critica di più giornali a confronto.

In particolare il Segretario di Stato si è soffermato sul valore civile e sociale di un progetto "Il Quotidiano in Classe", aggiungendo che anche Don Bosco ne avrebbe apprezzato le finalità.

Concludendo il suo colloquio con i giovani presenti, il Cardinal Bertone ha invitato i ragazzi a leggere la realtà con occhi critici, come da anni insegna "il Quotidiano in Classe", e ha esortato i giornalisti presenti ad aprire maggiormente le loro testate ad informazioni dal valore più positivo, alla cosiddetta  "cronaca bianca".

Nella fotogallery i momenti salienti di questo incontro: