imagihttp://osservatorionline.it/media///2017/07/messaggero.jpg

header

Giovanni Puglisi

Nel 1968, dopo la laurea in Lettere, diventa Assistente ordinario di Storia della Filosofia. 
E’ Professore incaricato di Filosofia del Linguaggio prima e Professore stabilizzato di Estetica poi, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Palermo fino al 1977.

Nel 1976 diventa Professore ordinario di Storia della Filosofia presso la Facoltà di Scienze della Formazione (ex Magistero) dell'Università di Palermo. Dal 1979 al 1998 ha ricoperto la carica di Preside della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Palermo. 

E’ stato, dal 1983 al 1998 Presidente della Conferenza dei Presidi delle Facoltà di Scienze della Formazione italiane, della quale è Presidente Emerito. E’ stato Componente del Consiglio Universitario Nazionale (CUN) dal 1989 al 1997.

Nel 1993 diventa titolare della Cattedra di Letterature Comparate nella Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Palermo. Nell’A.A. 1998-1999 viene chiamato a ricoprire la Cattedra di Letterature Comparate nella Facoltà di Comunicazione, relazioni pubbliche e pubblicità della Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM di Milano.

E’ Presidente della Fondazione Università IULM.
E’ Vice-Presidente e Amministratore Delegato della Fondazione Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori.
E’ Presidente del Consorzio IULM – Mediaset “Campus multimedia In-Formazione”
Presso la IULM è stato anche: 
• Pro Rettore Vicario
• Preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo
• Presidente del Centro Relazioni Internazionali
• Direttore dell'Istituto di Arti, culture e letterature comparate
• Presidente del Nucleo Valutazione interna.

Dal 28 marzo 2001 è Rettore della Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM di Milano, riconfermato nell’incarico anche per il quinquennio 2010 – 2015. Nel dicembre 2011 è stato eletto rettore della Libera Università degli studi di Enna "Kore".

E’ altresì Vice Presidente e Consigliere Delegato del Consiglio di Amministrazione dell’Università IULM.