imagihttp://osservatorionline.it/media///2017/07/messaggero.jpg

  • Concorsi e iniziative speciali
header

Concorsi e iniziative speciali

L'Area dei Concorsi e delle Iniziative Speciali dell'Osservatorio Permanente Giovani-Editori: una "bottega" di formazione del cittadino di domani, attivo, responsabile, protagonista di una società matura e democratica.

Quest'area nasce da una riflessione profonda sul ruolo che scuola e mass media debbono assolvere in un momento in cui i valori etici e morali sui quali si fonda la nostra Costituzione, il nostro Stato, le sue stesse basi politiche, giuridiche, culturali, vengono messe in discussione da comportamenti inadeguati alle esigenze di un mondo in così rapida trasformazione. Globalizzazione, individualismo civico, tecnologie, multiculturalismo, hanno mutato il volto della nostra società.

La strada del semplice aggiornamento scolastico non è sufficiente. Occorre muoversi nella visione di un Patto fra Società e Scuola che rafforzi tutti quei progetti che fanno della educazione ad una cittadinanza attiva e responsabile il punto di caduta di ogni progetto e iniziativa diretta a conciliare identità e pluralismo, diritti e doveri, e la grande varietà di culture ormai presenti sul nostro territorio: culture non solo in senso ‘'etnico'' , ma anche ‘'etico'', con il conseguente bagaglio di regole di tipo liberale, solidaristico, partecipativo, sociale.

In questa prospettiva l'Area dei Concorsi e delle Iniziative Speciali dell' Osservatorio è concepita come un progetto unico di educazione alla cittadinanza, integrata, multidisciplinare e multidimensionale, nel quale ogni concorso e ogni iniziativa speciale, pur muovendosi in ambiti diversi, porta il suo contributo ad una circolarità delle idee e dei valori che, trovando nella Carta Costituzionale il più alto riferimento, dovrebbero alimentarne la condivisione e indirizzare i giovani verso il terreno concreto della solidarietà, dell'uguaglianza, della democrazia, del rispetto reciproco, della libertà dal bisogno, della giustizia, della pace.

Asse privilegiato lungo il quale devono indirizzarsi le ricerche, i temi, gli approfondimenti dei concorsi e delle iniziative speciali, fino alla scelta dei mezzi e delle forme comunicative, dai libri ai quotidiani, è la partecipazione politica e civile, cioè il complesso di attività e azioni attraverso le quali ogni cittadino orienta il suo impegno al governo della società. Siamo, in buona sostanza, sul piano della responsabilità, da esercitarsi in ogni tipo di partecipazione, civile, politica, elettorale, culturale, nonché delle competenze e dei doveri.

La filosofia di fondo dell'Osservatorio è sempre stata quella di privilegiare il mondo dei media in generale quale strumento fra i più idonei, sia con iniziative autonome, sia attraverso la scuola, a connettere morale e politica, diritti e doveri, giustizia e democrazia. Di qui l'educazione alla cittadinanza integrata e multidimensionale e la strategia, riconoscibile nei vari approcci dell'Area Concorsi e Iniziative Speciali, di costruire ognuno il proprio progetto, senza essere costretti a rifarsi all'impianto dell'educazione civica del passato.

Ci è sembrata la direzione più feconda di ricerca e di scelta di percorsi verso quella educazione alla cittadinanza attiva e responsabile che inserisca fra i suoi principali obiettivi anche la coesione sociale e l'apertura alle altre culture che prepotentemente si affacciano sulla scena della nostra Italia.



  • Concorsi e iniziative speciali