imagihttp://osservatorionline.it/media///2014/07/focus.png

header

30 marzo 2005: l'udienza dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi

Il 30 marzo 2005 ha avuto luogo, presso le stanze del Quirinale, l’incontro tra il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi e il Presidente dell’Osservatorio Permanente Giovani-Editori, Andrea Ceccherini, e una delegazione dello stesso Osservatorio.

In una precedente occasione, la Premiazione del Premio giornalistico Saint Vincent, il Capo dello Stato aveva già avuto modo di esprimere il suo apprezzamento nei confronti dell’operato dell’Osservatorio: "Iniziative meritorie come Il Quotidiano in Classe, vanno nella giusta direzione. Penso che dovremo provare ad allargare ad altri paesi europei, per creare quella comunanza di opinioni e di dibattito che è vitale per il futuro dell'Europa dei cittadini iscritta nel trattato costituzionale".

Nel corso dell’udienza, alla presenza dei Direttori dei quotidiani partener, dei vertici delle Fondazioni Bancarie e di alcuni rappresentanti dei Gruppi Editoriali, Andrea Ceccherini ha annunciato l’intenzione di estendere il progetto al di fuori dei confini italiani: "Non c'è dubbio, infatti, caro Presidente, che ci accomuna un sogno: quello di chi vuole una volta fatta l'Europa fare gli europei utilizzando i quotidiani come strumento di integrazione e appartenenza per far crescere una generazione con una coscienza più legata ai valori dell'Unione Europea".