imagihttp://osservatorionline.it/media///2017/07/messaggero.jpg

header

Come i giovani vedono la società attraverso i media: 2004

A differenze delle ricerche sino ad ora analizzate, questa indagine si sofferma sui risvolti sociali dell'iniziativa "Il Quotidiano in Classe": anche questa analisi è stata promossa dall'Osservatorio Permanente Giovani-Editori e condotta dall'Istituto GfK Eurisko, ma è stata presentata alla prima edizione, nel dicembre del 2004, del convegno "Giovani Lettori, Nuovi Cittadini", promosso dall'Osservatorio in collaborazione con l'Acri, di fronte ai Presidenti delle Fondazioni di origine bancaria e ai Presidenti e direttori dei maggiori quotidiani nazionali.

La ricerca ha mostrato come l'iniziativa "Il Quotidiano in Classe" susciti elevato interesse nei giovani, e cresca di anno in anno.
Verso la dimensione sociale e politica si colgono importanti aperture ed evoluzioni positive: gli studenti che partecipano, infatti, mostrano una propensione ad avvicinarsi alla politica, una maggiore maturità ed apertura verso il mondo esterno e una sensibilità e partecipazione maggiori alla vita della comunità. Aumenta anche, attraverso una lettura approfondita in classe, la fiducia dei giovani verso i quotidiani.

Per visionare il contenuto della ricerca commissionata dall'Osservatorio Permanente Giovani-Editori all'Istituto Gfk Eurisko cliccare sulla copertina: