imagihttp://osservatorionline.it/media///2014/07/focus.png

header

I giovani, le arti e la cultura: 2008

Presentata nel corso della III Edizione del Convegno "Giovani Lettori, Nuovi Cittadini", nel Febbraio del 2008, promosso dall'Osservatorio Permanente Giovani-Editori in collaborazione con l'Acri, questa ricerca ha l'obiettivo di valutare l'iniziativa "Il Quotidiano in Classe" nei suoi risvolti sociali.

Di fronte ai Presidenti delle Fondazioni di origine bancaria e ai presidenti e direttori dei maggiori quotidiani nazionali presenti al Convegno, la ricerca di Gfk Eurisko ha evidenziato i meriti civili e sociali del progetto "Il Quotidiano in Classe". In particolar modo la ricerca si è soffermata sul tema "I giovani, le arti e la cultura" e di come la lettura critica di più quotidiani a confronto possa, gradualmente, stimolare l'avvicinamento dei giovani ai temi artistici e culturali.

Un giovane che legge è, infatti, secondo la ricerca, più curioso, più pronto ad allargare il baricentro delle proprie idee, più capace di mettersi in discussione e, soprattutto, di rafforzare il proprio spirito critico.

I quotidiani, per concludere, agiscono quindi da veicoli di avvicinamento alla cultura, rafforzando gli interessi delle persone più curiose e spronando quelli delle persone meno disposte a leggere.
In un momento culturalmente difficile come quello attuale, la ricerca ha dato sicuramente segnali confortanti.

Per visionare il contenuto della ricerca commissionata dall'Osservatorio Permanente Giovani-Editori all'Istituto Gfk Eurisko cliccare qui sotto. 

Clicca sulla copertina per scaricare la ricerca: