imagihttps://osservatorionline.it/media///2019/03/giornale-sicilia.png

venerdì, 21 Maggio 2010 "Un solo mondo. Integrazione: costruire insieme il presente, per abitare il futuro insieme"

Il concorso promosso con la Fondazione O'Scia' di Claudio Baglioni.

Si chiama "Un solo mondo. Integrazione: costruire insieme il presente, per abitare il futuro insieme", il progetto nazionale di educazione interculturale - frutto della collaborazione tra Osservatorio Permanente Giovani Editori e Fondazione O'Scia' - che nasce con l'obiettivo di costruire l'integrazione, promuovendo il valore del dialogo e del confronto tra i giovani.

Il progetto, nato da un'idea di Andrea Ceccherini, Presidente dell'Osservatorio Permanente Giovani Editori (l'organizzazione che attraverso la lettura di più quotidiani a confronto si propone di aiutare i giovani di oggi a diventare i cittadini liberi di domani sviluppando in loro lo spirito critico) e di Claudio Baglioni (da anni impegnato, con il progetto "O'Scia'", sul fronte dell'incontro tra arti e culture) prosegue una collaborazione tra le due organizzazioni avviata nell'anno scolastico 2006/2007 con il progetto "Clan-Destino giovani: insieme per costruire l'integrazione".

"Un solo mondo. Integrazione: costruire insieme il presente, per abitare il futuro insieme" è un'iniziativa di alto valore civile e sociale - che parte dal desiderio di diffondere tra i giovani la cultura del confronto e del dialogo, aspetti fondamentali della formazione di un individuo - tesa a far maturare una consapevolezza fondata sul rispetto reciproco, sulla convivenza civile e sull'educazione alla vita.

Dialogo, dunque, come via verso l'integrazione e la conoscenza reciproca, per aiutare i giovani a vivere e a interpretare l'integrazione come momento di condivisione di esperienze e scambio di ricchezze culturali e personali.

 Il progetto "Un solo mondo. Integrazione: costruire insieme il presente, per abitare il futuro insieme" si svolge nell'anno scolastico 2009/2010 nel contesto dell'iniziativa nazionale "Il Quotidiano in Classe", promossa dall'Osservatorio Permanente Giovani - Editori e si rivolge a 1.780.538 studenti delle scuole secondarie di secondo grado  italiane.

Nell'ambito di questo progetto gli studenti sono stati invitati a dare libero sfogo al loro talento e a tutte le loro energie creative per rappresentare i diversi aspetti del tema dell'integrazione, con l'obiettivo di realizzare un calendario - con foto, immagini, disegni, poesie, aforismi, ecc. - che possa diventare il simbolo del paziente e quotidiano processo di costruzione della convivenza tra culture diverse attraverso il senso e il valore del dialogo e del confronto.

"Il futuro - ha dichiarato Andrea Ceccherini Presidente dell'Osservatorio Permanente Giovani - Editori - sarà di chi saprà  aprirsi all'altro, non di chi continuerà' a chiudersi in se stesso. E per farlo, in un Paese come il nostro abituato allo scontro e all'affronto, c'e' bisogno di più' cultura del confronto. Non c'e' dubbio, infatti, che laddove sarà' più' debole la cultura del confronto sarà più' difficile il confronto tra le culture. E' questo lo spirito che anima questo nostro progetto."

"Arrivare all'integrazione attraverso l'interazione  - come sottolinea Claudio Baglioni, socio fondatore e promotore della Fondazione O'Scià - è  la qualità fondamentale di questa iniziativa. Avvicinarsi  di più per  conoscersi, lavorando a un progetto comune; dividendo tempo, energie, idee; spartendo speranze e volontà; superando difficoltà e ostacoli per costruire qualcosa insieme. Più del cosa, infatti, è importante il come. Perché ciò che conta non è la meta, ma il viaggio. E l'esistenza è viaggio. Un viaggio straordinario che non si può fare da soli. Non solo per poter sopportarne il peso e affrontare meglio le avversità, ma soprattutto perché il "prossimo", cioè l'altro e il futuro, è la risorsa più grande di cui disponiamo per allargare gli orizzonti dello sguardo e allungare i percorsi della vita. E' la strada dell'incontro."

Ragioni, finalità e caratteristiche di "Un solo mondo. Integrazione: costruire insieme il presente, per abitare il futuro insieme" sono state illustrate questa mattina (21 Maggio 2010) a Roma, presso la sala della Stampa Estera, dal Presidente dell'Osservatorio Permanente Giovani - Editori, Andrea Ceccherini e da Claudio Baglioni.

 

Per maggiori informazioni entrare nella sezione relativa al concorso di questo sito.



top news: le notizie e gli eventi dell'Osservatorio

pag. 1   2   3   4   5   6