imagihttps://osservatorionline.it/media///2019/03/giornale-sicilia.png

martedì, 26 Ottobre 2010 Conosciamo ciò che vogliamo e agiamo: solo così saremo veramente liberi

Ecco un pensiero illuminante per le menti dei 250 studenti presenti all'incontro con Joaquin Navarro-Valls promosso dall'Osservatorio Permanente Giovani-Editori, nell'ottobre 2010, a Firenze.

Libertà: un termine, un concetto dal sapore antico, che sembra rimandare ad un tempo che non c'è più, che non ci riguarda più.


Pensando questo, sbagliamo, perché la libertà è la chiave dell'esistenza di tutti noi, ancora oggi. E Navarro- Vals ha voluto sottolinearlo con forza nell'incontro con i 250 studenti del progetto "Il Quotidiano in Classe".


Ma cosa vuol dire essere liberi? E soprattutto quando possiamo dire di esserlo veramente? L'ex portavoce di Giovanni Paolo II ci ha raccontato quello che pensa:

"Per essere liberi c'è bisogno di una cosa: poter fare quello che si vuole.
Questa è la condizione della libertà: la chiave dell'esistenza è la libertà. Ma per fare quello che voglio, non scordatevi, dobbiamo capire cosa vogliamo.
E' qui la condizione ed essenza della nostra esistenza.
Agire senza sapere perché hai agito così: se non sai quello che vuoi, come puoi dire che stai facendo quello che vuoi?".



news del giorno: pensieri quotidiani dall'Osservatorio

pag. 1   2   3   4   5   6