imagihttps://osservatorionline.it/media///2019/03/giornale-sicilia.png

mercoledì, 17 Novembre 2010 "Valori in corso: stiamo lavorando per noi"

L'Osservatorio Permanente Giovani-Editori e L'Osservatore Romano aprono un "cantiere virtuale di idee" alla riscoperta dei valori importanti della vita.

Nell'anno scolastico 2010/2011 l'Osservatorio Permanente Giovani-Editori e L'Osservatore Romano promuovono insieme un nuovo Concorso intitolato "Valori in corso: stiamo lavorando per noi", riservato ad alcune delle classi che partecipano al progetto "Il Quotidiano in Classe".

Si tratta di un nuovo progetto teso ad accompagnare i giovani nel loro processo di crescita: crescere è faticoso, in più, provare a farlo in un contesto che cambia continuamente, disorienta e un po' spaventa, genera timori e apprensioni, paure e sfiducia, che, a volte, si traducono in un atteggiamento di rassegnazione.

Il contesto sociale in cui viviamo è caratterizzato da un forte rallentamento dell'evoluzione del ciclo di vita dei giovani: i giovani hanno come paura di crescere, il loro processo di crescita e di adultizzazione è fortemente frenato, e questo "blocco" comporta anche un altrettanto forte ritardo nell'acquisizione dei valori di Cittadinanza e di pratica della Cittadinanza tra i giovani.

L'Osservatorio Permanente Giovani-Editori e L'Osservatore Romano hanno voluto promuovere questo Concorso per offrire, a coloro che vorranno aderire, l'opportunità di aprire in classe una nuova finestra sul mondo attraverso la lettura di una nuova testata e di impegnarsi in un dialogo e un confronto tra docenti e studenti  che li porterà a parlare di crescita, di valori, di responsabilità, delle difficoltà che il percorso di crescita comporta, ma anche delle bellezze, aiutando così i giovani a esprimere i propri sentimenti, i timori, rassicurandoli.

Guarda la lettera di presentazione che il direttore de L'Osservatore Romano, Giovanni Maria Vian, e il vice direttore, Carlo Di Cicco, hanno voluto indirizzare a tutti i docenti.

Nel momento in cui il docente deciderà di aderire a questa iniziativa, si assumerà l'impegno di "aprire" una sorta di cantiere virtuale di idee in classe, con i suoi studenti; questo cantiere servirà a lavorare con i ragazzi per aiutarli a prepararsi al viaggio che dovranno intraprendere per costruire il loro futuro.

Lo scopo del cantiere è progettare con i ragazzi il viaggio per crescere, alla riscoperta dei valori importanti, e l'insegnante guiderà i suoi studenti e li aiuterà in questo lavoro. Da qui il nome del Concorso "Valori in corso: stiamo lavorando per noi".

 

Per maggiori informazioni, entrare nella sezione relativa al concorso.

 



news del giorno: pensieri quotidiani dall'Osservatorio

pag. 1   2   3   4   5   6