imagihttps://osservatorionline.it/media///2019/03/giornale-sicilia.png

mercoledì, 26 Ottobre 2011 "Clan-Destino giovani", un progetto per favorire l'integrazione

Oltre 1.500.000 studenti si sono confrontati sul tema della convivenza civile realizzando un calendario con foto, immagini, disegni, poesie, aforismi.

Tra i vari progetti realizzati dall’Osservatorio Permanente Giovani – Editori ce n’è uno che forse più degli altri è stato incentrato sul tema dell'integrazione e della convivenza civile, senza preconcetti e pregiudizi. Si tratta del concorso "Clan-Destino giovani: insieme per costruire l'integrazione", promosso nel 2007 dall’Osservatorio e dalla Fondazione O'Scià, con il contributo della Fondazione Banco di Sicilia.

L’iniziativa, nata da un'idea di Andrea Ceccherini, Presidente dell'Osservatorio Permanente Giovani - Editori  e Claudio Baglioni (da anni impegnato, con il progetto "O'Scià", sul fronte dell'incontro tra arti e culture), era stata presentata a Roma, in una conferenza stampa a cui aveva partecipato, oltre ai due promotori, anche Franco Frattini, ministro degli Esteri, allora Vicepresidente della Commissione Europea.

Attraverso "Clan-Destino giovani: insieme per costruire l'integrazione", oltre 1.500.000 studenti delle scuole secondarie superiori italiane che avevano nell'anno scolastico 2007/2008 partecipato al progetto "Il Quotidiano in Classe", Editori, hanno avuto la possibilità di dare libero sfogo al loro talento e a tutte le loro energie creative per rappresentare i diversi aspetti del tema dell'integrazione, realizzando un calendario con foto, immagini, disegni, poesie, aforismi.



news del giorno: pensieri quotidiani dall'Osservatorio

pag. 1   2   3   4   5   6