imagihttps://osservatorionline.it/media///2019/03/giornale-sicilia.png

mercoledì, 17 Ottobre 2012 Presentazione della nuova edizione de "Il Quotidiano in Classe": il dietro le quinte

Dai due milioni di studenti in classe alla sfida del web, i primi articoli che parlano del nostro progetto

Una base di partenza già ben consolidata e una sfida sul digitale tutta da vincere. Queste le premesse per il lancio della tredicesima edizione de “Il Quotidiano in classe”, progetto di punta dell’Osservatorio Permanente Giovani-Editori, che il Presidente Andrea Ceccherini ha presentato in conferenza stampa. I numeri parlano chiaro: con il progetto cartaceo, che da dodici anni porta nelle scuole le voci più autorevoli delle testate italiane, si raggiungono ormai oltre due milioni di studenti. E’ da questa base che l’Osservatorio parte per raggiungere anche il mondo del web con il lancio il 29 ottobre de ilquotidianoinclasse.it, naturale evoluzione dell’iniziativa cartacea in linea anche con la strada già percorsa in questi anni dall’Osservatorio.

La sinergia di queste due iniziative ha un solo obiettivo: attirare i giovani studenti, stimolarli, ispirarli, portali dentro. E’ proprio “dentro” il concetto chiave, come ha ricordato il Presidente Ceccherini ai giornalisti presenti in sala: “Oggi c'è una generazione, in Italia, che mai come adesso, si sente fuori: fuori dall'occupazione, fuori dalle opportunità, fuori dal futuro. Con questa nostra nuova iniziativa ha proseguito Ceccherini - vogliamo offrirgli uno strumento in più' per tornare a sentirsi dentro: dentro le opportunità, dentro il Paese, dentro il futuro”.

I giornalisti in sala hanno mostrato subito interesse per il funzionamento del portale ilquotidianoinclasse.it: il suo regolamento, il meccanismo dei temi lanciati dai giornalisti di Corriere della Sera, Il Sole 24ORE, Quotidiano.net.e quello dei premi, compreso quello finale del viaggio a New York nella redazione del Wall Street Journal, premio goloso per degli studenti che hanno giocato (e lavorato duramente) per fare i reporter durante tutto l’anno scolastico. Immediata è stata proprio la risposta del mondo digitale: dopo la conferenza stampa e la diretta Twitter dal nostro profilo, la notizia del lancio della tredicesima edizione del progetto cartaceo e di quello digitale, ha fatto il giro del web, dall’articolo su Corriere.it a quello de La Stampa, da Quotidiano.net a Vanity Fair.

L’Osservatorio, intanto, a conferma del suo percorso evolutivo, ha anche cambiato “volto”: l’artista brasiliano Romero Britto, infatti, ha reinterpretato il logo simbolo in una nuova coloratissima veste. Anche perché, avendo a che fare con i giovani, è giusto “avvicinarci a loro a colori”, ha spiegato il Presidente Ceccherini.



news del giorno: pensieri quotidiani dall'Osservatorio

pag. 1   2   3   4   5   6