imagihttps://osservatorionline.it/media///2019/03/giornale-sicilia.png

venerdì, 05 Luglio 2013 Corso di laurea in medicina tutto in lingua inglese? Si può

Da quest'anno la Facoltà di Medicina dell'Università Cattolica offre agli studenti la possibilità di frequentare il corso in lingua

Da quest’anno accademico la Facoltà di Medicina dell’Università Cattolica offre agli studenti italiani, comunitari e non, l’opportunità di frequentare un corso di laurea in Medicina e chirurgia tutto in inglese.  

È stato infatti pubblicato il bando di concorso per l’ammissione al corso di laurea “Medicine and surgery” nato con l’obiettivo di formare medici che, per la loro preparazione umana e professionale, siano pronti a operare sia nei Paesi più avanzati sia in quelli in via di sviluppo.

Le prove di ammissione al corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicine and surgery prevedono la valutazione dei titoli, del voto di maturità e una prova scritta. I candidati italiani, comunitari e non comunitari legalmente soggiornanti in Italia e i candidati non comunitari residenti all’estero in Paesi non english speaking devono presentare il curriculum vitae e essere in possesso di un certificato attestante il livello di conoscenza della lingua inglese; tale certificato non è richiesto ai candidati che hanno frequentato una scuola media superiore con didattica erogata in lingua inglese. 

Possono partecipare al concorso i candidati in possesso di un Diploma di scuola media superiore rilasciato da Istituti italiani, o in possesso di un titolo conseguito all’estero e ritenuto valido per l’ammissione a corsi universitari. Sono 52 i posti disponibili per Medicine and surgery: 30 sono riservati a cittadini italiani e comunitari ovunque soggiornanti e a cittadini non comunitari legalmente soggiornanti in Italia; 20 sono i posti per cittadini non comunitari residenti all’estero; 2 quelli riservati a cittadini cinesi nell’ambito del Programma ministeriale “Marco Polo”.  

Fonte: lastampa.it

Per leggere l'articolo completo clicca qui



news del giorno: pensieri quotidiani dall'Osservatorio

pag. 1   2   3   4   5   6