imagihttps://osservatorionline.it/media///2019/03/giornale-sicilia.png

giovedì, 27 Marzo 2014 Università: il test d’ingresso a “distanza”

Primo esperimento all’Università Milano Bicocca per Scienze e Tecniche Psicologiche

Partecipare ai test per i corsi a numero programmato potrebbe essere molto più semplice, logisticamente parlando, se l’esperimento introdotto per il primo anno dall’Università Milano Bicocca dovesse avere successo. Per la prima volta il test per la laurea in Scienze e Tecnologie Psicologiche (500 posti disponibili) sarà effettuato anche a distanza. “Non sarà quindi più necessario raggiungere la sede dell’università per fare il test ma lo si potrà sostenere in una delle 21 sedi certificate e accreditate in tutta Italia: da Roma a Bologna, da Genova a Cagliari, da Ancona a Brindisi a Reggio Calabria”. Il sistema utilizzato, computer based test,va ad affiancarsi al sistema cartaceo tradizionale grazie ad un accordo con il Consorzio Cineca, che ha sviluppato la piattaforma e certificato le sedi di svolgimento dei test.

Introducendo questo nuovo sistema del test a distanza sono state anche anticipate le date di svolgimento, rispetto al test tradizionale che si svolgerà presso la sede dell’Università il 17 maggio 2014, al 23, 30 aprile e 9 maggio.

Nessuna differenza per quanto riguarda la tipologia del test: cento domande a risposta multipla e 75 minuti per rispondere. Per potersi esercitare con questo nuovo sistema, gli studenti interessati possono utilizzare un simulatore disponibile all’indirizzo www.unimib.it/ammissionestp

Fonte lastampa.it



pag. 1   2   3   4   5   6