imagihttps://osservatorionline.it/media///2019/03/giornale-sicilia.png

sabato, 26 Aprile 2014 Università: in attesa delle graduatorie

Il prossimo 12 maggio il Miur le renderà pubbliche così da permettere le prime immatricolazioni

Terminata la fase dei test le future matricole sono ora in attesa di conoscere il proprio posto nella graduatoria nazionale, graduatoria unica, e scoprire se riuscirà o meno a iscriversi nell’ateneo scelto. Quest’anno infatti, dopo la pubblicazione dei risultati dei test di Medicina, Veterinaria e Architettura per le aspiranti matricole c’è un ulteriore ostacolo, quello appunto della graduatoria nazionale. Il Miur pubblicherà il prossimo 12 maggio la graduatoria, ma questa è solo la prima tappa dell’iter a cui dovranno sottoporsi le aspiranti matricole; la tappa successiva infatti è quella del 20 maggio, quando, in base alla graduatoria, ai posti liberi di ciascuna facoltà e alle preferenze espresse dalle aspiranti matricole in sede di iscrizione, il Miur renderà noti i nomi di coloro che risultano assegnati o prenotati; dalla comunicazione di assegnazione lo studenti avrà a disposizione quattro giorni lavorativi per immatricolarsi, perché in caso contrario il proprio posto sarà ceduto ad altri. Ultima tappa quella del 6 ottobre, ultimo giorno per immatricolarsi all’anno accademico 2014-2015.

Al momento l’unica cosa certa è che non possibile sapere con esattezza il punteggio minimo per accedere alla Facoltà di Medicina perché la graduatoria indica solo i risultati delle prove; per conoscere il punteggio più basso bisognerà attendere il termine ultimo delle immatricolazioni. Per ora si fanno solo delle supposizioni..

Fonte lastampa.it



pag. 1   2   3   4   5   6