imagihttps://osservatorionline.it/media///2019/03/giornale-sicilia.png

venerdì, 05 Settembre 2014 Italy in a Day: un giorno da italiani!

Presentato nei giorni scorsi alla Mostra del Cinema di Venezia, il primo social movie che ha visto cimentarsi anche gli studenti de “Il Quotidiano in Classe”

Italy in a Day: un giorno da italiani, il primo social movie girato interamente dagli italiani in una giornata tipo, nello specifico quella dello scorso 26 ottobre 2013, è presentato nei giorni scorsi alla Mostra del Cinema di Venezia. Il progetto promosso da RaiCinema è stato diretto da Gabriele Salvatores. Perché ne parliamo? Perchè il 26 ottobre 2013 a cimentarsi in questo innovativo progetto c’erano anche alcuni studenti de “Il Quotidiano in Classe” che hanno inviato i loro girati. Sono stati inviati 44.197 filmini amatoriali, di questi il regista Salvatores ne ha utilizzati 627; Gabriele Salvatores nel corso della conferenza stampa ha dichiarato: “abbiamo escluso quelli che per questioni di formato non andavano bene e poi abbiamo tenuto fuori quelli che ci sembravano più costruiti, meno sinceri; il ritratto dell'Italia che ne viene fuori è più ottimista di quello che mi immaginavo. Mi aspettavo più volgarità, più rabbia e invece ho trovato un'Italia sofferente, ferita, ma con grande dignità e che non ha perduto il senso di comunità, che prova la sensazione di trovarsi tutti sulla stessa barca”, e ancora “abbiamo cercato di maneggiare queste immagini con il massimo del rispetto; nessun video è stato modificato - ha detto il regista - Il montaggio non è di tipo oppositivo, alla Blob per intenderci, con un effetto comico che sarebbe stato lontano dal senso del progetto. Abbiamo lavorato in modo tematico cercando di stare con le storie delle persone evitando l'effetto spettacolare a tutti i costi”.

75 minuti di immagini che saranno visibili al cinema per un solo giorno, il 23 settembre.

Approfittiamo per ricordarvi che l’Osservatorio Permanente Giovani-Editori promuoverà per il secondo anno consecutivo, insieme alla Rai, l’iniziativa “Educazione alla conoscenza del giornalismo televisivo, attraverso il ruolo del servizio pubblico”. Visitate la sezione ad essa dedicata per restare sempre aggiornati!



pag. 1   2   3   4   5   6