imagihttp://osservatorionline.it/media///2019/03/giornale-sicilia.png

header

Prevenire il cyberbullismo all’epoca di twitter

Scheda a cura di Piero Cattaneo

Prevenire il cyberbullismo all’epoca di twitter: progettare un laboratorio teatrale sulla comunicazione digitale

1. Legittimazione della proposta didattica 

La proposta di coinvolgere gli allievi delle scuole secondarie di secondo grado nella progettazione e nell’organizzazione di un laboratorio teatrale, mira a far assumere responsabilità ai giovani verso le nuove tecnologie di informazione e di comunicazione, in quanto:

−      aiuta gli allievi a comprendere meglio e a valutare le conseguenze di un uso improprio dei nuovi strumenti tecnologici nella comunicazione;

−      permettere agli allievi di mettere a fuoco, nei termini di responsabilità sociali e personali, i concetti di cyberbullismo, le sue varie forme di manifestazione, le modalità a cui gli allievi possono ricorrere per affrontarlo, i soggetti individuali e/o istituzionali a cui gli allievi possono rivolgersi per essere protetti e difesi dal cyberbullismo;

−      stimola gli allievi a riconoscere i contributi delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione al processo di sviluppo delle conoscenze e alla riduzione delle distanze (non solo fisiche) fra i popoli dei vari Stati;

−      mette in evidenza e fa prendere consapevolezza, ai giovani e ai meno giovani, degli eventuali gap intergenerazionali circa l’uso delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione. 

2. Rappresentazione del “compito di realtà” e delle operazioni da compiere per la sua realizzazione da parte dei giovani allievi

Il “compito di realtà” si colloca nell’Area di Responsabilità “salute” e fa riferimento al nucleo tematico della sicurezza personale e a quello della prevenzione da possibili forme di violenza (verbale, fotografica, iconica, ecc.)

 

CLICCA QUI PER SCARICARE E STAMPARE LA SCHEDA COMPLETA