imagihttps://osservatorionline.it/media///2019/03/giornale-sicilia.png

martedì, 17 Febbraio 2015 Terminate le iscrizioni per il prossimo anno scolastico

Prime indiscrezioni: boom dello Scientifico, in calo il Classico e i Professionali

Si sono chiuse alcuni giorni fa le iscrizioni online alle scuole superiori per il prossimo anno scolastico: dai primi risultati è evidente che le preferenze per il liceo Classico sono in calo (sceso al 5,5%, contro il 6,1% del 2014 e il 10% di 8 anni fa). Salgono gli istituti Tecnici (oltre il 30%, con maggior gradimento per il settore Tecnologico che per quello Economico), il liceo Scientifico (che supera il 24,5%, in crescita negli ultimi tre anni) e il liceo Linguistico (che doppia il Classico). Flop anche per i Professionali, dopo due anni di record nelle iscrizioni, soprattutto per il settore Servizi. Alla luce di questi primi dati è possibile affermare, ma la conferma arriverà solo nei prossimi giorni, che c’è una certa preferenza per le materie scientifiche, le conoscenze informatiche e le lingue straniere. La fanno poi da padroni i licei che comprendono più del 50% delle iscrizioni.

Altro dato non secondario emerso dai primi risultati vede avanzare i licei soprattutto al Centro-Sud: al liceo Classico, in Emilia Romagna si sono iscritti il 3,5% degli studenti, in Friuli Venezia Giulia il 3,70%, in Lombardia il 4%. Boom nel Lazio (quasi uno studente su dieci), in Calabria (8,60%), in Basilicata (8,4%). Un altro dato che segue la tendenza degli scorsi anni vede, per le iscrizioni al liceo classico, primeggiare le ragazze (con ben il 70% delle iscrizioni).

Fonte corriere.it



pag. 1   2   3   4   5   6