imagihttps://osservatorionline.it/media///2019/03/giornale-sicilia.png

lunedì, 06 Luglio 2015 Test d’ammissione all’università: ecco cosa cambia

Ci saranno meno domande generaliste e più domande disciplinari

Una delle novità che saranno introdotte nei prossimi test d’ammissione all’università? Meno domande “generaliste” per dare maggiore spazio a domande più mirate e disciplinari. Cambiano quindi le prove di ammissione ai corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale di Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi dentaria, Medicina in inglese, Veterinaria, Architettura e Professioni sanitarie. Ad annunciarlo è il ministro Stefania Giannini, che ha firmato il decreto che dispone i nuovi contenuti e le modalità di svolgimento dei test che si terranno a settembre. Gli aspiranti candidati potranno iscriversi dal 6 al 23 luglio 2015, seguendo la procedura presente sul portale www.universitaly.it. I posti disponibili sono 9.513 per Medicina, 792 per Odontoiatria, 717 per Veterinaria e 7.802 per Architettura.  Cento minuti per rispondere a 60 quesiti: per la prima volta la ripartizione del numero di domande per ciascun argomento è stata modificata in favore di quelle più specifiche.

Si parte l’8 settembre con i test di Medicina e Chirurgia e Odontoiatria dove le domande di Cultura generale scendono da 4 a 2, quelle di Ragionamento logico da 23 a 20, mentre passano da 15 a 18 le domande di Biologia, da 10 a 12 quelle di Chimica. Confermate le 8 domande di Matematica e Fisica. Per Architettura, i cui test sono previsti per il 10 settembre, scendono a 2 le domande di Cultura generale, a 20 quelle di Logica, salgono da 14 a 16 quelle di Storia, da 9 a 12 quelle di Matematica e Fisica, restano 10 quelle di Disegno e rappresentazione. Veterinaria, con i testa al via il 9 settembre, 2 domande di Cultura generale, 20 di Logica, 16 di Chimica, 16 di Biologia, mentre restano 6 quelle di Fisica e Matematica.

risultati saranno pubblicati il 22 settembre per Medicina e Chirurgia-Odontoiatria, il 23 settembre per Veterinaria, il 24 settembre per Architettura, mentre la graduatoria di merito nazionale sarà diffusa il 7 ottobre. 

In bocca al lupo a tutti!

Fonte lastampa.it

 



pag. 1   2   3   4   5   6