imagihttps://osservatorionline.it/media///2019/03/giornale-sicilia.png

martedì, 14 Luglio 2015 Portare a termine gli studi fa bene come smettere di fumare

Curiosa ricerca dell’Università del Colorado che compara l’abbandono scolastico alle cattive abitudini

Secondo un’ultima e curiosa ricerca, condotta di recente dall’Università del Colorado, pubblicata su “Plos One” portare a termine gli studi, arrivando al diploma di scuola superiore potrebbe avere dei benefici, anche sullo stato di salute, pari a quelli che si hanno quando si smette di fumare. Abbandonare la scuola prima del dovuto può “nuocere alla salute”. Secondo questa ricerca sul successo scolastico pesano, il più delle volte, le condizioni economiche e lo svantaggio sociale. Sempre secondo lo studio chi lascia i banchi senza un minimo di istruzione sarà più esposto a malattie, avrà più probabilità di fare un lavoro manuale usurante e di soffrire di malattie mentali.

I ricercatori hanno analizzato i dati sulla popolazione americana, risalendo fino al 1925, per determinare l’impatto dell’istruzione sulla salute. Secondo le stime, nel 2010 si sarebbero potute evitare 145mila morti se gli adulti che non hanno studiato avessero invece acquisito una qualifica di base. Un tasso di mortalità, dicono gli scienziati, comparabile a quello legato al fumo. Secondo gli studiosi infatti la mancanza di scolarizzazione porta ad una minore capacità di affrontare i problemi di salute, ma anche ad una peggiore condizione abitativa e di lavoro: alla lunga tutti questi elementi possono influire negativamente sul sistema immunitario e sulla salute cardiovascolare.

Fonte corriere.it



pag. 1   2   3   4   5   6