imagihttps://osservatorionline.it/media///2019/03/giornale-sicilia.png

mercoledì, 11 Gennaio 2017 FOCUScuola: redazioni di classe. Edizione 2016/2017

Ecco uno dei tanti concorsi promossi dall’Osservatorio Permanente Giovani-Editori

L’Osservatorio Permanente Giovani-Editori insieme alla rivista scientifica Focus promuove, per l’anno scolastico 2016/2017, la settima edizione del concorso “FOCUScuola: redazioni di classe”. Il concorso consiste nell’elaborazione, da parte delle scuole aderenti, di un piccolo giornale di classe sul modello del mensile Focus. I lavori vincitori daranno vita a un inserto speciale, pubblicato all’interno del numero di Focus successivo alla cerimonia di premiazione del concorso. Il progetto è nato dal comune obiettivo di preparare le nuove generazioni ad un rapporto maggiormente informato e consapevole con le tematiche legate alla cultura scientifica e ad un utilizzo migliore degli strumenti che i giovani hanno a loro disposizione, nella consapevolezza che anche con la promozione della cultura scientifica tra le giovani generazioni si possa contribuire alla crescita del nostro paese. L’iniziativa si propone di stimolare i ragazzi a formarsi una propria opinione sui temi scientifici: opinioni fondate sull’informazione, senza preconcetti, e che possano ampliare il loro spettro di conoscenza, in modo che siano messi nella condizione di capire, di informarsi e di muoversi con maggiore sicurezza in ambito scientifico.

Gli studenti iscritti al concorso possono utilizzare gli strumenti, i quotidiani e le copie di Focus che riceveranno direttamente a scuola nel corso dell’anno scolastico, sotto la guida dei loro insegnanti, per dedicarsi prima ad una fase di lettura, di comprensione e documentazione, e poi di produzione, lavorando in gruppo, passando infine a una fase di lavoro più dinamica, all’azione o, meglio, alla “redazione”, facendo interviste, reportage, documentandosi di persona: un’occasione anche per allacciare e approfondire i rapporti col proprio territorio. Il progetto punta quindi a valorizzare il lavoro creativo e costituisce anche un percorso di apprendimento per sviluppare le capacità organizzative, di scrittura, di approfondimento, di analisi e di sintesi degli studenti coinvolti. Il lavoro collettivo da anche l’opportunità ai ragazzi di confrontarsi tra loro, li porta a rispettare gli altri e a cercare un punto d’incontro, a mediare per trovare soluzioni, costruendo le basi per imparare l’importanza del lavoro di gruppo.

Le classi iscritte al concorso devono produrre una sezione di Focus con articoli, immagini e ricerche frutto del lavoro di gruppo. Ogni elaborato dovrà essere composto dalla copertina e da tre rubriche a scelta tra quelle che si trovano ogni mese su Focus.

Le rubriche tra cui scegliere sono:

•  Come è fatto/Come funziona? (si tratta di un infografica possibilmente su doppia pagina in cui viene descritto un oggetto/meccanismo in tutte le sue componenti/fasi)

•  Domande & Risposte (uno specifico tema o temi diversi trattati in pillole nella forma di domande e risposte, per un totale di 8/9 domande&risposte)

•  La Sfida (si racconta in una pagina singola una sfida lanciata/un progetto in fase di studio/una conquista particolare in ambito scientifico/ambientale/sociale/medico)

•  Il Confronto  (si mettono a confronto in una pagina singola/ due pagine due diversi punti di vista su uno stesso tema e si elencano i motivi/tesi del "Perché Sì" e del "Perché No")

L’elaborato finale dovrà essere un lavoro originale risultato dell’attività dei ragazzi, non saranno accettati né articoli già pubblicati da altri né foto, immagini o grafici di repertorio o coperti da diritti d'autore almeno che non ne venga citata la fonte. I lavori potranno essere inviati all’Osservatorio Permanete Giovani-Editori fino al 27 maggio 2017. Al termine del concorso un'apposita Giuria si riunirà per valutare tutti gli elaborati pervenuti.

Buona lettura e buon lavoro a tutti!



pag. 1   2   3   4   5   6