imagihttps://osservatorionline.it/media///2019/03/giornale-sicilia.png

venerdì, 28 Aprile 2017 Il talento? Questione di CL@SSE. Edizione 2016/2017

C’è tempo fino al prossimo 5 maggio per inviare tutti i lavori alla segreteria dell'Osservatorio

L’Osservatorio Permanente Giovani-Editori e Pirelli hanno realizzato nell’anno scolastico 2016/2017 la seconda edizione del concorso “Il talento? Questione di CL@SSE”: un vero e proprio percorso per aiutare gli studenti a capire che esiste un cammino possibile di crescita diverso per ciascuno. Il dna di Pirelli è da sempre contraddistinto dalla valorizzazione del talento, elemento imprescindibile per il raggiungimento dell’eccellenza, e si riflette nella collaborazione a questo concorso che supporta gli studenti nel riconoscere, coltivare ed esprimere il talento come patrimonio per la loro crescita.

La finalità del concorso è quindi aiutare i giovani a costruire il loro futuro partendo dal presente: scoprire e imparare a conoscere meglio ciò che sono, per capire come crescere e migliorare, come affinare le capacità, valorizzare le doti e coltivare i talenti. Il concorso "Il talento? Questione di CL@SSE" è aperto agli studenti di tutte le classi delle scuole superiori di secondo grado che partecipano al progetto "Il Quotidiano in Classe" nell’anno scolastico 2016/2017. Partendo dai quotidiani gli studenti partecipanti dovranno individuare un articolo di una persona che ce l’ha fatta in ognuno dei seguenti cinque ambiti: Sport, Comunicazione e Leadership, Arte e Cultura, Musica e Spettacolo, Scienze Innovazione e Ricerca. Dopo essersi documentati sulle vite dei cinque personaggi scelti dovranno approfondirle e riconoscere le ragioni che li hanno portati ad eccellere.

Gli alunni dovranno quindi realizzare, singolarmente, un breve video amatoriale nel quale dovrà essere sinteticamente accennata la storia di ogni testimonial scelto, spiegando il motivo per cui questa persona merita di essere considerata un esempio da seguire. L’elaborato finale dovrà essere inviato all’indirizzo elaborati@osservatorionline.it entro il 5 maggio 2017 tramite il sistema d’invio “WeTransfer”.

 



pag. 1   2   3   4   5   6