imagihttps://osservatorionline.it/media///2019/03/giornale-sicilia.png

martedì, 20 Giugno 2017 Maturità 2017: al via domani 21 giugno

Si parte con la prima prova scritta che sarà identica per tutti gli studenti impegnati

Gli esami della Maturità 2017 cominciano ufficialmente domani con la prima prova scritta che sarà l’unica prova uguale per tutti. Dal 2019 gli esami di maturità muteranno ancora una volta forma pertanto l’annualità 2017 potrebbe essere una delle ultime con la presenza delle ormai consuete tre prove scritte seguite dalla tanta temuta prova orale. Dall’anno scolastico 2018/2019 le prove scritte torneranno, come già in passato, a due; altra novità: i criteri di ammissione. Il MIUR ha comunicato che, secondo i primi dati, quest’anno il 96,3% degli studenti sono stati ammessi all’esame: la Basilicata è la regione con il più alto tasso di ammissione, il 98,5%, mentre la Sardegna è quella con il minor, si fa per dire, tasso, 94,5%. Per la prima prova gli studenti avranno la possibilità di scegliere tra quattro tipologie di tracce fra cui scegliere: analisi del testo, saggio breve o articolo di giornale (a tema artistico-letterario, tecnico-scientifico, storico politico o socio-economico), tema storico o tema di attualità.

Nelle scorse settimane è, inevitabilmente, imperversato il tototema: a spuntarla per l’analisi del testo è stato Pirandello visto quest’anno si celebrano i 150 anni dalla nascita. Per il tema di attualità è dato tra i papabili il 60esimo anniversario dei Trattati di Roma. Per la seconda prova gli studenti si dovranno cimentare con una delle materie caratterizzante il proprio percorso di studi. Le materie sono state annunciate lo scorso gennaio dal Miur: ad esempio, matematica per il Liceo Scientifico, latino per il Liceo Classico, lingua straniera al Liceo Linguistico. Gli scritti termineranno con la terza prova il 26 giugno. In questo caso le modalità saranno diverse per ciascuna scuola dal momento che le tracce di questa prova saranno ideate da ciascuna commissione. Le date della prova orale saranno differenti per ciascuna scuola; unica certezza: prenderanno avvio una settimana dopo la fine degli scritti.

In bocca al lupo a tutti gli studenti impegnati!!



pag. 1   2   3   4   5   6