imagihttp://osservatorionline.it/media///2017/07/messaggero.jpg

Scienza Innovazione e ricerca

Scienza, innovazione e ricerca rappresentano tre concetti strettamente collegati. Il primo pensiero a cui rimandano queste parole riguarda la novità. Ma cosa significa ricercare il nuovo? Per innovare è necessaria una certa dose di creatività insieme alla capacità di inventare, sviluppare nuove idee e soluzioni. Si può allora affermare che innovare significa proporre prodotti che rispondano alle esigenze delle persone e che ne aumentino il benessere e il comfort. Facendo un passo ulteriore, significa aggiungere, introdurre nuovi beni e servizi che attraggono e conquistano per le loro funzioni.

È un’aggiunta che viene definita progresso ed è un progresso che negli ultimi decenni è stato investito da una forte velocità che ha travolto i consumatori ostacolandoli nella riflessione su ciò che utilizzano e consumano. Non ci si rende conto che non si sta più cavalcando l’onda del progresso bensì ne siamo sommersi e questa corrente produttiva incredibilmente forte e veloce crea spesso prodotti innovativi ma fortemente limitati e limitanti che rispondono a criteri di efficacia ed efficienza. Quindi la domanda che ne consegue è: l’innovazione tiene conto di criteri di tipo etico e umano? Per rispondere a questa questione facciamo un passo indietro. Per creare prodotti innovativi non bisogna solo pensare ad inventare qualcosa che ancora non esiste e che andrà ad aumentare l’ampia gamma di prodotti che vengono offerti. Per innovare bisogna innanzitutto pensare, riflettere e ricercare.  La ricerca richiede tenacia, passione, impegno, coraggio, desiderio di scoperta, determinazione, flessibilità, capacità di selezione e di interpretazione. Una lunga lista di ingredienti che confluiscono tutti in un unico obiettivo finale: quello del miglioramento della qualità della vita.

Ecco allora che questo macro-obiettivo implica la definizione di obiettivi più specifici che vengono a delinearsi in diversi ambiti: tecnologico, sociale, scolastico, educativo, sanitario. Nel contesto sociale odierno che ci divora di nuove proposte diventa essenziale ripristinare un elemento fondamentale nell’ambito dell’innovazione: la riflessione.

 

CLICCA QUI PER SCARICARE LA SCHEDA COMPLETA