imagihttps://osservatorionline.it/media///2019/03/giornale-sicilia.png

Sport - ed. 2019/2020

“Vettel battuto dal VAR”, così titola un articolo del Messaggero del 10 Giugno 2019 in una delle pagine dedicate allo Sport, all’indomani del GP del Canada del 9 Giugno 2019.

Gli articoli presenti nella pagina riportano le polemiche di un GP movimentato per la Ferrari, poichè a Vettel viene imposta, per una decisione inflessibile dei giudici della Fia (Federazione Internazionale dell'Automobile), una penalità di 5 secondi per aver stretto con una sterzata la Mercedes di Hamilton. Stava rientrando in pista da un lungo in una curva, fuori pista. Questo ha determinato la vittoria dell’avversario, nonostante al traguardo Vettel sia arrivato primo ed Hamilton secondo. I fans sono convinti che la sterzata non sia stata fatta volontariamente, invece, la FIA che ha emesso un verdetto di colpevolezza, come approfondito in fondo alla stessa pagina del Messaggero nell’articolo: “La discriminante è la volontarietà che non è mai facile da stabilire”. Nell’articolo si riporta anche una replica di Hamilton: “Quando il pilota rientra in pista deve cercare di farlo in sicurezza” in cui avevo percepito un tono critico.

 Invece, curiosando nel Corriere della Sera dello stesso giorno, tra le pagine sportive si parla della stessa vicenda ma con toni molto differenti. Anche la replica di Hamilton ripartata nella sua completezza: «Capisco la sua spiegazione, ma quando rientri in pista devi farlo in sicurezza. L’ho forzato all’errore», nell’articolo dal titolo: “Binotto: «È Sebastian il vincitore morale»” mi ha dato l’impressione di essere molto più sportivo.

Nello stesso giornale, nella stessa pagina, al centro, la testata riporta il titolo a caratteri grandi: “Vettel Scippato.” A proposito di valore della parola, la parola scippato è molto diversa da battuto, come riportava l’articolo del Messaggero citato precedentemente. In questo articolo emerge, infatti, una figura di Vettel eroe e vincitore acclamato dal pubblico e una F1 eccessivamente focalizzata a rigide norme, interpretazioni e punizioni.

 

CLICCA QUI PER SCARICARE E STAMPARE LA SCHEDA COMPLETA