imagihttps://osservatorionline.it/media///2021/09/Logo Tribuna.png

  • news /
  • ilquotidianoinclasse.it: i temi della settima settimana di concorso
header

Nicola Saldutti, blogger di Corriere.it, oggi vi parla della Borsa, partendo da un dato di cronaca di qualche giorno fa: la dichiarazione di Pfizer che ha annunciato di aver trovato un vaccino con un’efficacia al 90%. Questo dato segna il possibile ritorno ad una quasi normalità e per questo ha fatto salire subito i valori in Borsa. Infatti ciò che fa la Borsa è proprio questo: reagisce alle informazioni e ai dati cercando di anticipare ciò che succederà nel futuro. La Borsa si nutre di informazioni, fatti, anticipazioni, dati, ma soprattutto deve stare attenta a ciò che succede nella realtà circostante. Voi come pensate sarà il futuro economico delineato dalla Borsa?

Luca Tremolada, giornalista de Il Sole 24ORE, ci illustra come, per la prima volta, un governo si affida ad un documento scientifico per decidere sulla vita dei suoi cittadini e delle imprese. Questo documento è la lista dei 21 parametri che vanno a descrivere l’andamento del COVID. E’ un passaggio molto importante per la politica del nostro Paese: da un lato stiamo andando verso una politica di data-driven, dall’altro stiamo assistendo ad una cessione di sovranità della politica che decide di usare un algoritmo per prendere decisioni. Due diverse scuole di pensiero ma entrambe portano ad una chiara complessità del sistema. Il blogger quindi, vi invita a guardare il documento analizzando i dati bianchi e rossi e vi invita a cercare di capire se questo è un documento comprensibile o meno, perché è bene che tutti riusciamo a studiarlo e  riusciamo a muoverci al suo interno.

Andrea Bonzi, blogger di Quotidiano.net, vi invita ad immaginare di percorrere la tratta Torino-Milano nel tempo di un caffè… sembra fantascienza ma è quasi realtà. Infatti qualche giorno fa, una società del gruppo Virgin ha testato con due passeggeri un treno supersonico che si chiama Hyperloop. Potenzialmente questo treno può toccare i 1000 km/h con la tecnologia della levitazione magnetica. Già in Giappone ci sono treni simili come il Maglev che raggiunge i 600 km/h. Qui però la novità è che il treno percorrerebbe una lunga galleria con dentro il vuoto eliminando quasi del tutto l’attrito. Come vi sentite all’idea di montare su questa “navicella” super veloce?



  • news
  • ilquotidianoinclasse.it: i temi della settima settimana di concorso