imagihttps://osservatorionline.it/media///2021/09/Logo Tribuna.png

  • news /
  • Obbligo scolastico a 18 anni? Anche la la Finlandia dice di sì.
header

Con la Finlandia sono 17 i Paesi in Europa in cui gli anni di istruzione obbligatoria superano i 10.

Ebbene sì, anche la Finlandia, come altri 16 Paesi dell'Unione Europea, ha decisio di innalzare l'obbligo scolastico fino a 18 anni e superare così la quota di 10 anni di obbligo di istruzione.

Anche la Germania, la Francia e il Regno Unito hanno già effettuato questo passo verso un numero di anni d'istruzione obbligatoria maggiore di 10, infatti: in Germania c'è l'obbligo a 11 o 12 anni di scuola, in Francia 13 e nel Regno Unito sempre 11 o 12.

Secondo il Governo Scandinavo, intervenuto davanti alla Commissione Europea, questa riforma "aumenterà gradualmente il livello d'istruzione e delle competenze, colmerà i divari di apprendimento, migliorerà l'uguaglianza e la non discriminazione e migliorerà il benessere dei bambini e dei giovani".

L'Italia al momento resta indietro con l'obbligo fino ai 16 anni così ripartiti: 5 anni di scuola primaria, tre di scuola secondaria di primo grado e il biennio delle scuole superiori.

C'è da domandarsi:quando arriveremo anche noi a prendere una decisione sull'obbligo d'istruzione per raggiungere gli altri Paesi con le economie più avanzate dell'Europa?



  • news
  • Obbligo scolastico a 18 anni? Anche la la Finlandia dice di sì.