imagihttps://osservatorionline.it/media///2019/03/giornale-sicilia.png

domenica, 23 Settembre 2007 Cerimonia di premiazione "Clan-destino "Clan-Destino giovani: insieme per costruire l'integrazione"

Concorso promosso dall'Osservatorio Permanente Giovani-Editori e la Fondazione O'Scià con il sostegno della Fondazione Banco di Sicilia

 

Si è celebrata a Lampedusa la cerimonia di Premiazione del concorso "Clan-Destino giovani: insieme per costruire l'integrazione", il progetto nazionale di educazione interculturale nato per sensibilizzare gli studenti delle scuole superiori sul tema dell'integrazione e reso possibile dalla collaborazione tra l'Osservatorio Permanente Giovani Editori e la Fondazione O'Scià, con il contributo della Fondazione Banco di Sicilia che, attraverso il suo Presidente Giovanni Puglisi, ha voluto così sostenere un progetto che tratta un tema di primario interesse per il territorio siciliano.

"Grazie a questo progetto - ha sottolineato il presidente della Fondazione Banco di Sicilia, Giovanni Puglisi - tantissimi giovani si sono potuti confrontare sui temi dell'integrazione, mettendo in atto la propria capacità creativa e seguendo un percorso virtuoso di crescita in comune. Iniziative come questa non possono che incontrare il favore della Fondazione Banco di Sicilia, attenta ai grandi processi culturali in atto nel nostro Paese".

Nato da un'idea di Andrea Ceccherini, Presidente dell'Osservatorio Permanente Giovani - Editori (l'Organizzazione che attraverso la lettura di più quotidiani a confronto si propone di aiutare i giovani a sviluppare quello spirito critico indispensabile per essere domani cittadini liberi) e Claudio Baglioni (da anni impegnato, con il progetto "O'Scià", sul fronte dell'incontro tra arti e culture), il progetto è stato pensato con l'obiettivo di sviluppare presso le giovani generazioni una coscienza più informata e consapevole sul tema dell'integrazione e della convivenza civile, senza preconcetti e pregiudizi. L'iniziativa era stata presentata lo scorso gennaio a Roma, in una conferenza stampa a cui aveva partecipato, oltre ai due promotori, anche Franco Frattini, Vicepresidente della Commissione Europea.

Attraverso "Clan-Destino giovani: insieme per costruire l'integrazione", oltre 1.500.000 studenti delle scuole secondarie superiori italiane che nell'anno scolastico 2006/2007 hanno partecipato al progetto "Il Quotidiano in Classe", promosso dall'Osservatorio Permanente Giovani - Editori, hanno avuto la possibilità di dare libero sfogo al loro talento e a tutte le loro energie creative per rappresentare i diversi aspetti del tema dell'integrazione, realizzando un calendario - con foto, immagini, disegni, poesie, aforismi -

I 12 migliori elaborati, selezionati tra gli oltre 1.400 pervenuti, sono stati individuati da un apposita giuria e hanno così composto il "Calendario 2008", che vuole rappresentare il simbolo del paziente e quotidiano processo di costruzione della convivenza tra culture diverse. Questo calendario sarà distribuito a tutte le scuole che parteciperanno all'edizione 2007/2008 del progetto "Il Quotidiano in Classe".

"Con il progetto Clan-destino Giovani - ha dichiarato il Presidente dell'Osservatorio Permanente Giovani - Editori Andrea Ceccherini - siamo voluti passare dalla cultura del confronto, che rappresenta l'anima del progetto il Quotidiano in Classe, al confronto tra le culture, convinti come siamo che l'integrazione dei popoli e delle genti non possa che nascere dall'educazione al confronto con l'altro. Senza tabu' e senza paure".

"La storia dell'uomo - sottolinea Claudio Baglioni - è storia di grandi incontri che dimostrano come pluralità e diversità siano fonte di ricchezza e bellezza. E' fondamentale che questo messaggio arrivi alle nuove generazioni, perché imparino che è solo dal confronto tra le grandi civiltà del presente che potranno nascere le grandi civiltà del futuro. Per questo l'impegno di Clan-destino giovani è quello di promuovere un valore fondamentale come l'integrazione tra le culture, valore che offre e chiede il rispetto di sé, dell'altro e delle regole per costruire insieme "l'orchestra degli uomini" e restituire umanità all'umanità".

Nel corso dell'iniziativa che si è tenuta a Lampedusa, moderata e condotta dal Direttore di Sky Tg24 Emilio Carelli, sono state premiate le 12 classi vincitrici del concorso:

- Classe IV°A, Liceo Scientifico Ettore Majorana di Lampedusa;
- Classe II° Meccanici del Centro Formazione Professionale Manfredini di Este (PD);
- Classe III B, Liceo Artistico Gallizzio di Alba (CN);
- Classe II B, IIS Ennio di Gallipoli (LE);
- Classe III A, Liceo Polispecialistico Roccati di Rovigo;
- Classe II A, ITCG Montessori di Somma Vesuviana (NA);
- Classe II H, ITC Sciascia di Porto Empedocle (AG);
- Classe III G, Liceo Scientifico Fracastoro di Verona;
- Classe I A, CIOFS La Spezia;
- Classe IV Liceo Socio-Psico-Pedagogico San Giuseppe di Vigevano
- Classe II A, Istituto Artistico di Apolloni di Fano (PU)
- Classe II Operatrici Estetiche Top Style School di Legnano (MI).


Per visionare e scaricare il calendario "Clan-destino 2008" cliccare sul seguente link:
Calendario "Clan-destino giovani: insieme per costruire l'integrazione"

 



pag. 1   2   3   4   5   6