imagihttps://osservatorionline.it/media///2019/03/giornale-sicilia.png

mercoledì, 27 Gennaio 2010 "Giovani Lettori, Nuovi Cittadini": Andrea Ceccherini lancia la Giornata dell'inclusione sociale a scuola

“Ogni anno celebreremo questo importante appuntamento”.

Il Presidente dell'Osservatorio Permanente Giovani - Editori, Andrea Ceccherini, ha preso la parola nel pomeriggio al convegno "Giovani Lettori, Nuovi Cittadini", per lanciare una nuova iniziativa che contribuisca a formare i nuovi cittadini del futuro.

"Già da domani - ha anticipato - ci metteremo al lavoro per celebrare, in tutte le scuole del progetto "Il Quotidiano in Classe", la Giornata dell'inclusione sociale. La faremo ogni anno, in una data scelta non a caso, ma nel giorno che segue la Festa della Repubblica. Una festa che non si celebra a scuola, perché nella giornata del 2 giugno la Scuola chiude. Vogliamo invece che sia una festa di tutto il popolo della scuola, quindi la data del 3 giugno è quella che riteniamo più appropriata".

"Questo nuovo progetto - ha spiegato Ceccherini - nasce dai dati  drammatici presentati questa mattina dall'Istituto Eurisko, dai quali emerge che, per i più giovani, il tema dell'immigrazione è più critico che per gli italiani adulti. È una criticità alla quale dobbiamo dare risposta".

 

Entra nella Sezione Giovani Lettori, Nuovi Cittadini per guardare lo Speciale dedicato al Convegno.



pag. 1   2   3   4   5   6